Fauci accusato di essere responsabile della Pandemia in USA. Le dichiarazioni scottanti del Dr.Buttar!

Il dott Rashid Buttar non le manda a dire. E’ molto arrabbiato con Anthony Fauci ( eminente personalità del mondo sanitario mondiale, e “tecnico” del Presidente Trump ) al quale rivolge pesantissime accuse. Spiega innanzitutto come da medico si apprestava ad affrontare questo Coronavirus, con le sue conoscenze mediche e scientifiche.

Ma quando il Covid-19 è giunto negli USA, si è trovato di fronte a una malattia molto più aggressiva di quel che si pensava, e questo ha portato moltissimi medici come lui ad essere impreparati a livello tecnico e farmacologico per poter salvare più pazienti possibili, almeno inizialmente.

Ma andiamo al dunque. Nel video che vedrete, il Dr.Buttar spiega come ci fossero già dei protocolli sulla modifica chimerica del Coronavirus sin dal 2014; e in USA si sapeva bene della possibile pericolosità di questo tipo di ricerca, e che addirittura fu pubblicata su Nature nel 2015.

Secondo il Dr.Buttar gli studi furono effettuati all’Università del North Carolina, ma poi una moratoria del governo USA ne impedì il proseguimento, proprio per la potenziale pericolosità devastante ( così come su tutte le ricerche chimeriche – vedi: i limiti delle ricerche chimeriche ).

Cos’è una versione chimerica di un virus

Molto semplicemente, è una versione di un virus naturale sulla quale si interviene geneticamente, facendolo mutare e tentando di modificarne la configurazione morfologica, incrementando le sue potenzialità funzionali.

Tradotto: si prende qualcosa di già potenzialmente dannoso e si eleva a potenza: più dannoso, più virulento, più resistente. E’ questo che il medico si è trovato davanti, ci dice:

Hanno preso una stringa SHC014 del Coronavirus, il componente antigeno di superficie, lo hanno inserito nella struttura del Coronavirus SARS e li hanno fusi insieme: inoltre hanno aggiunto il virus dell ‘HIV e altri ortologhi, per creare un virus più letale e più devastante.

Le accuse dirette a Fauci

La cosa che più fa arrabbiare Buttar, è il fatto che Fauci, finanziando gli studi interdetti dalla moratoria negli USA, e delocalizzandoli in Cinaha espressamente violato la legge. I virologi e gli esperti dissero che non c’era nessuna giustificazione al proseguimento di questi esperimenti perchè troppo pericolosi.

Ma il budget di 3,7 milioni di dollari, partì lo stesso dalla National Institute of Health ( di cui Fauci è il Direttore ) destinazione Cina, per portare avanti lo sviluppo di questa bomba ad orologeria che chiamiamo oggi Covid-19; questo nonostante la moratoria, e per giunta finanziato con i soldi dei contribuenti.

Insomma: Fauci viene chiamato “l’uomo al quale deve essere attribuita la responsabilità del blocco totale del mondo intero a causa di questo virus..” che avrebbe addirittura affermato nel 2017 alla Georgetown University che il Presidente Trump avrebbe dovuto confrontarsi con una pandemia: ebbene, come faceva a saperlo?

La difesa di Fauci espressa dai media italiani: virus non creato in laboratorio, ma senza vaccino, non sparirà, perchè troppo efficace. Una correlazione mica male.

La domanda ficcante del giornalista arriva: “ quindi, è Fauci il responsabile diretto, non solo della Pandemia di Covid-19, ma anche di più di 20 milioni di persone rimaste senza lavoro?”

La risposta viene da sè rispetto a quanto affermato precedentemente dal Dr.Buttar: dovrebbe essere considerato un tradimento, aver aggirato la legge USA, e aver trasferito un ingente somma di denaro pubblico per continuare la ricerca chimerica in Cina. Senza contare i danni creati a tutto il mondo.

Ma aggiunge anche: ” Fauci iniziò nel 1981, chiamando l’HIV la Malattia dei Gay, e finanziando la ricerca di un farmaco, tre anni prima che venisse effettivamente stabilito che si trattasse di un virus, che fu identificato nel 1984. Lui nell 1981 già stava premendo per la realizzazione e la distribuzione di un farmaco, che poi però produsse danni enormi, come test di profilassi per prevenire l’HIV.”

La logica granitica di Buttar

E’ davvero lampante, sotto gli occhi di tutti, o almeno dovrebbe essere così, il grande conflitto di interessi che “sporca” ogni tipo di sicurezza sulla gestione di questa pandemia. Trump, dopo mesi di tentennamenti, pare ormai aver tratto il dado e ha più volte dichiarato che l’idrossiclorichina, un farmaco economico sul mercato da moltissimi anni, combinato ad un altro farmaco, lo Zitromax, un macrolide, anche questo di uso comune, sia una cura efficace.

Il Dr. Buttar commenta: ” E’ ormai evidente dall’uso su centinaia di pazienti che questa combinazione di farmaci è efficace nel 99% dei casi.” Parliamo di operatività sul campo quindi. ” Sono farmaci testati, farmaci sicuri, e hanno mostrato grande affidabilità, ma Fauci dice che se ci non sono degli studi non puoi utilizzarlo; mentre LUI, che sta promuovendo un vaccino, del quale non sappiamo quali diavolo saranno gli effetti, secondo lui quello si può usare tranquillamente? Se questo non evidenzia un conflitto di interessi, non so cosa possa farlo!” La gente deve svegliarsi e capire che sotto tutto questo c’è una grave componente criminaleDobbiamo aprire gli occhi, e cercare le verità senza nessun pregiudizio o preconcetto.”

Dr. Rashid Buttar

La disinformazione del sistema USA

In sintesi, quello che Buttar considera come una azione mistificatoria e una speculazione economica, porta anche ad alcune notizie che vengono mostrate alla gente e che lui considera assolutamente non vere.

Fonte: https://www.ambientebio.it/coronavirus/fauci-accusato-di-essere-responsabile-della-pandemia-in-usa-le-dichiarazioni-scottanti-del-dr-buttar/?fbclid=IwAR0feS7odwgYqoCtAoBSZU9RpvetoBpSBzIiVu_s50DOeI4xf2YANstRSA4

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su google
Condividi su reddit
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email