Le nostre testimonianze sul Virus prima della crisi!

 Questa è la mia testimonianza. Dall’inizio della crisi mi hanno chiamato tantissimi amici, da più parti del mondo, visto che li abbiamo mandati a lavorare all’estero, ora mi ritrovo amici in ogni dove! Cmq, veniamo a noi. Mi raccontano che già da Dicembre – Gennaio molte persone avevano preso questo virus influenzale. Scuole dimezzate per i bambini malati, docenti malati. Tantissimi mi raccontano dei sintomi uguali uguali a quelli descritti dal nostro amato Governo. Mi chiama una carissima amica che vive a Milano e mi racconta che già ad Ottobre negli ospedali Milanesi si registravano 20 casi di polmonite atipica al giorno. La mia famiglia a Gennaio, prende il virus, con gli stessi sintomi descritti in TV! Addirittura un membro della mia famiglia, visto i problemi respiratori, ha dovuto prendere cortisone. Io stesso, ho avuto esperienza con questo virus! A Gennaio, causa problemi personali, il mio sistema immunitario è andato giù e ho avuto mal di testa e pesantezza al petto. Dapprima pensavo che mi stesse venendo in infarto, a causa dei problemi personali di cui sopra, ma in un secondo momento, visto il catarro, ho capito che si trattava di un virus. Mi è durato 3 giorni e senza grandi problemi, grazie allo stile di vita diverso…alimentazione corretta, naturale, assunzione di probiotici e prebiotici, batteri e quant’altro che in questi anni ho imparato! Cosa voglio testimoniare? Che ho capito che questo virus era presente in tutta Italia già ad Ottobre. Che questo virus non è come lo raccontano loro! Aggiungo un altro tassello importante. 2 Giorni fa mi chiama un’amica che lavora a Milano e mi racconta che stranamente la comunità cinese, ad Ottobre, girava con le mascherine! Cosa molto sospettosa…ma in tanti non ci hanno fatto caso! I particolari fanno la differenza!
Franky .

A novembre, dopo una brutta notizia per la tesi ( andata poi tutto bene) ho avuto febbre alta 39/39.5 per due settimane (a parte tachipirina e preparati erboristici non volevo prendere nulla. Non passava più, poi si è aggiunta oppressione toracica. In sintesi dopo che è arrivata a 41 ho chiamato il medico che mi ha prescritto l’antibiotico e finalmente è passato tutto. Sono venuti a farmi visita mia mamma, mia sorella e non sono state contagiate. Fabrizio non ha avuto nulla a parte qualche sintomo a dicembre. Non so se sia lo stesso virus ma ci ho pensato più volte.

A.P.

Io lavoro per gli ospedali della Regione Lombardia, purtroppo quello che sentiamo,da quello che vedo quando sono a lavoro è diverso,nel senso che non gli importa del virus e dei morti ,chiamano in continuazione perché hanno necessità di andare a fare le visite,anche le più stupide,non curandosi di quello che sta accadendo , parlo delle zone molto colpite tipo Bergamo, quindi a questo punto mi viene qualche dubbio che il tutto venga gonfiato. I vaccini abbiamo iniziato a prenotarli (a Bergamo e Brescia così come tutta la Lombardia )già da due anni e da un anno circa c’è il BOOOOM parlo del meningococco e tantissimi altri. Poi che dire … beh io non mi sono mai ammalata, mai una febbre in tutta la mia vita ma poi a luglio e gennaio, ho avuto due polmoniti.

C.C.

Io vivo a Bergamo e lavoro a Milano. Il 18 dicembre ho cominciato ad avere stanchezza, mal di gola e una tosse forte. Una tosse terribile, con momenti in cui proprio non respiravo, andavo in affanno. Attacchi continui di 15 minuti in cui respirare era impossibile. Mi hanno curato con gli antibiotici per faringite e non ricordo per cos’altro, non hanno fatto nulla. Sono andata avanti 3/4 settimane in questo stato. Poi ha cominciato a scemare e a finire. Non so sinceramente cosa ho avuto, ma potrebbe benissimo essere coronavirus. So solo che era strana ed era la prima volta che vivevo una cosa simile. Leggo le testate giornalistiche della mia zona per sapere cosa succede nei dintorni e nei commenti si legge che qui a Bergamo molta gente afferma di aver avuto strane influenze fin da novembre. Non mi stupisce certo il fatto che il virus fosse già in giro.

L.R.

Io mi sono ammalata a fine settembre è durata 3 settimane con tutti i sintomi descritti …e una ripresa faticosa e debilitante …nn riuscivo ad alzarmi ero debole …ho avuto sintomi di ogni tipo mal di gola tosse congiuntivite sinusite gastrite colite male alle ossa ai muscoli febbre e fatica a respirare debolezza estrema ….cmq io uso solo omeopatici e me la sono cavata …poi a gennaio l’ho ripresa ma in forma lieve 3 gg.

M.S.

Io e mia figlia siamo tornate a Catania dalla Lombardia il 20 gennaio. Inizio febbraio tutti i bimbi della sua classe lei inclusa hanno avuto febbre alta, tosse recidiva, ricadute e alcuni di loro dissenteria. Mia figlia se l è cavata con 3 giorni di febbre neppure tanto alta e 1mese di tosse. Io nulla. settimana di tosse senza febbre.

J.J.

 il compagno di una amica ha contratto a gennaio a Milano una “influenza” misteriosamente resistente agli antibiotici e a diversi altri medicinali, degenerata il polmonite, con febbre a 39,5, con ricovero in ospedale per più di tre settimane. Tutto questo prima dello scoppio dell’ “emergenza”. Per fortuna è guarito.

E.C.

se io PER ASSURDO ti dico e ti racconto che io personalmente abbia avuto stessi sintomi con annesso focolaio di polmonite importante tanto che mi son fatto 14 giorni di ricovero IMMEDIATO alla clinica Salus di Messina +15 giorni di “quarantena” a casa con dovute cure ovviamente… In data 17 APRILE 2019…. per finire il tutto circa il 15 MAGGIO 2019…. ti racconto che a me é venuto tutto inaspettato..non avevo mai avuto sintomi se non una tosse , circa 15 giorni prima del ricovero immediato, passata senza prendere alcune medicine(perché io di mio sono un po’ restrittivo a prenderle per cose banali). Arriviamo a giorno a 18 APRILE che mi sale la febbre inizialmente a 37/38 con annesso mal di testa e stanchezza…. Il giorno dopo comincia a salire a 39 (la notte per il sudore che buttavo via dovevo cambiare 3 magliette e girare il materasso inzuppato.. prendo la tachipirina, mi fa effetto per mezz ora contata e mi risale la febbre a 39. Solo prendendo l oki (CONSAPEVOLE DELLA BRUTTA BESTIA) mi calmava il mal di testa e riuscivo a stare quasi 2 ore meglio… Il terzo giorno la febbre sale a 40 (mai avuto febbre cosi alta in vita mia) ci allarmiamo chiamo dottori guardia medica sospetto meningite dichiaravano allora via al pronto soccorso di TAORMINA (viaggio notturno) .. Analisi del sangue e mi comunicano un infezione ma giustificata dalla febbre. Quindi mi dichiarano che é febbre(d aspettare almeno 10 giorni perché lo stato febbrile passerà) nel frattempo flebo di tachipirina. La febbre scende e mi mandano a casa!!! Circa 3 ore di sonno febbre di nuovo a 40,5.. Altro medico di guardia.. Non si spiegano ma c é qualcosa che non sia febbre normale.. Altro viaggio in ospedale a MESSINA con un medico specialista(contattato oer aggancio e raccomandazione per l appuntamento). Nessun esame:visto che m dava più effetto l oki mi ha prescritto d continuare con l oki 🤷‍♂️… Io mi affido per tutto il giorno… Preoccupati della situazione(un parente ci comunica per scrupolo d fare una radiografia ai polmoni) chiedo al medico d guardia anche lui si giusto fare la radiografia!…. Con un mio amico di villa salus faccio la radiografia (vedono una polmonite già avanzata) la dottoressa pneumologa mi comunica il RICOVERO IMMEDIATO senza se e senza ma!!! Parla di altri 3 giorni cosi e potrebbe collassarmi il polmone..CAZZO!!!…comincia a chiedere tosse? Crisi respiratorie? E io rispondo NO…solo tosse passata circa 15 giorni fa..tanta stanchezza mal di testa e schiena e Febbre da allucinazioni.. La dottoressa continua ad ascoltarmible spalle e guarda la radiografia al monitor.. Mi sussurra <<sei un caso strano.. Una polmonite del genere e non si sente nulla!! E sei pure giovane. >> io faccio le mie solite domande da curioso.. Perché?? Mi giustifica che in questo periodo c é stato un picco di patologie uguali o simili ma per lo più negli anziani (a villa salus abbassavo la media di età l unico ragazzo oltre gli infermieri. ) ogni giorno venivano medici a controllare e tutte le volte scherzavano sul fatto che sono un caso RARO.. UN CASO PATOLOGICO CHE NON SI SPIEGAVANO NEANCHE LORO… Continuavano a “giocare ” sentendo le spalle e dicendo vedi?? Non si sente nulla ma il focolaio di polmonite é abbastanza grande!!! E io 🤷‍♂️… Tolta la febbre nei i primi 3 giorni mi restava solo una leggera stanchezza e a volte un affanno nel respirare. Spiegavano dovuto anche alla cura.. In privato posso dirti anche tutte le medicine che prendevo)… Per cura finale oltre a qualche medicina per aumentare le difese immunitarie mi ha consigliato un esposizione al sole.. Al mare perché come se si asciugasse il focolaio già curato… E io: CAZZO CHE ASSURDITÀ!!!!! Nel frattempo che ero li ho constatato che in questo periodo anche altri amici miei della zona ho saputo che hanno avuto la stessa cosa ma con più sintomi dei miei…addirittura un signore di santa Teresa (pescheria Miano purtroppo é morto per questo ) . Ad OGGI non posso dimostrare il covid19 su di me (perché non mi hanno mai fatto un tampone né tanto meno “era conosciuto come propaganda di oggi”…… Al giorno d oggi esattamente dopo un anno… E dopo queste notizie pubblicate da dicembre o gennaio e data la situazione di oggi….. MI VENGONO TANTE DOMANDE!!! MA CON NESSUNA DIMOSTRAZIONE DI RISPOSTA!!!!!!!!! UN ASSURDITÀ!!!!! (con tutto ciò ho anche saltato la vacanza con i miei amici ad Amsterdam)

Ps: dimenticavo la storia del contagio…Io credo di non aver contagiato nessuno l unica scusa “plausibile ” di dichiarare che non sia covid19 (presumendo che il contagio sia una verità.. Ma ad oggi ho anche li i miei dubbi) a ciò aggiungo anche le mie domande di curiosità sul contagio… La dottoressa nel rispondere era sempre vaga tanto da percepire che non sapeva a riguardo o ci volevano studi per dimostrare che il mio battero in questione era contagioso… Tanto che mi rispondeva dobbiamo distruggerlo e basta.

G.S.

Il mio fidanzato il 6 gennaio è finito in ospedale con 40 e 1 di febbre, privo di coscienza. La febbre non scendeva con tachipirina e lui riprendeva coscienza 2/3 minuti ogni 6 ore, dopo 1 giorno così l’ho portato al pronto soccorso dove Hanno sminuito la cosa, lo hanno costretto a stare solo (privo di coscienza!!!!) e gli hanno somministrato farmaci senza interpellarmi e senza ovviamente poter interpellare lui. Dopo una lastra ai polmoni ci hanno rispediti a casa. Per tutto il tempo non hanno fatto altro che dirmi” sta benissimo, tra un po’ lo mandiamo, no non puoi entrare, adesso è cosciente” e quando son o riuscita a sgattaiolare dentro l’ho trovato sempre privo di coscienza, con il viso tutto graffiato e nemmeno uno straccio di coperta addosso. I medici lo deridevano perché “faceva così per un po’ di febbre.” in ogni caso dopo 4 giorni di tachipirina e cortisone è guarito.

A.T.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su google
Condividi su reddit
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email